L’outsourcing HR può ottimizzare i costi e migliorare le prestazioni

L’outsourcing HR può ottimizzare i costi e migliorare le prestazioni
Vota questo articolo

Christy Grant consulente di Ayming è stato recentemente intervistato per discutere le questioni relative alle risorse umane, inclusi i vantaggi dell’outsourcing.

Qual è l’impatto che l’HR ha sul resto dell’organizzazione?

Gestire correttamente il tuo capitale umano influenza direttamente le prestazioni della tua azienda. È pratica comune del settore HR trattare i propri dipendenti come, se non meglio, dei loro clienti. Questo aiuta a restare in sintonia con i requisiti del capitale umano, che consente all’azienda di prosperare e crescere.

Quali le più grandi sfide, dal punto di vista HR, che oggi si trovano ad affrontare le aziende?

Attrarre e mantenere i talenti migliori sembra essere una sfida in tutto e per tutto. Le organizzazioni più piccole tendono a non avere capitale da investire in personale e quindi spesso si ritrovano impreparati e senza competenze quando emergono problemi del capitale umano. Quando non c’è una persona o un dipartimento di risorse umane da consultare, le decisioni aziendali possono essere affrettate.

Quali sono i vantaggi di outsourcing delle attività HR?

Un consulente HR in outsourcing può portare un parere oggettivo alla tabella, oltre ad essere spesso più conveniente di un dipendente a tempo pieno. Le aziende con requisiti specifici per le risorse umane possono esternalizzare i consulenti specializzati in tali aree.

 

Se l’argomento vi interessa, vi segnaliamo Il Tasto, azienda italiana ed esperta in HR outsourcing a Lodi e in tutto il nord Italia. La divisione dedicata all’outsourcing è infatti nata come distaccamento/evoluzione di parte di una delle aziende del Gruppo che ha sempre operato in ambito applicativo HR e si è quindi professionalizzata nell’ottimizzazione applicativa a supporto dell’efficienza di processo.

+++++++ Pubblicità +++++++
avatar
  Subscribe  
Notificami