Iniziative per incentivare l’internazionalizzazione delle imprese laziali

5 (100%) 1 vote

In una società globalizzata come quella odierna, è fondamentale per le PMI imparare ad affacciarsi anche su mercati esteri e sfruttar ele opportunità che offrono. Purtroppo internazionalizzare la propria impresa non è semplice, e spesso non è alla portata delle piccole imprese italiane che mancano di liquidità per poter investire in progetti di internazionalizzazione.

Per ovviare a questo problema sono state quindi previste numerose inziiative ed enti per incentivare le imprese italiane ad espandersi anche su mercati esteri (e non limitarsi al solo mercato italiano). Tra queste ci sono numerose camere di commercio, che facilitano i rapporti commerciali fra Italia e paesi esteri e favorire l’esportazione di prodotti italiani. Esiste anche un’altra categoria di aiuti, che sono quelle dei bandi e finanziamenti volti all’internazionalizzazione. In particolare il caso del Lazio merita particolarmente di essere citato, grazie ad un bando (chiamato Lazio Innova) che prevede ben 5 milioni di Euro da distribuire alle imprese che ne facciano richiesta (per finanziare però solamente progetti di internazionalizzazione).

Questi bandi della regione Lazio hanno come unico requisito che l’impresa sia operante (al momento della richeista) nel territorio del Lazio. Si tratta di finanziamenti a fondo perduto, ovvero che non si è obbligati a restituire. L’importo massimo ottenibile è di 200mila euro.

L’export può essere una grande occasione per tutte quelle imprese italiane che hanno necessità di consolidare il loro business e trovare nuovi mercati con cui espandersi (e di conseguenza aumentare i profitti).

Lascia un commento