Massaggio hawaiano: caratteristiche e benefici

Massaggio hawaiano: caratteristiche e benefici
Vota questo articolo

Il massaggio hawaiano è conosciuto in particolar modo per le sue tecniche rilassanti: difatti è da sempre ispirato ai cosiddetti rituali sciamanici. Viene definito anche Lomi Lomi, che nel linguaggio hawaiano significa letteralmente onde. L’origine è davvero molto antica e si esegue con uno stile decisamente ritmico.
Volete saperne di più sul massaggio hawaiano? Vi piacerebbe conoscerne benefici e controindicazioni? Basta leggere questa guida.

Massaggio Hawaiano: caratteristiche

Il massaggio hawaiano si svolge in una seduta dall’atmosfera calda ed accogliente. In passato, veniva eseguito rigorosamente da uno sciamano ed aveva lo scopo di stimolare l’anima e spingerla verso nuovi progetti, ma soprattutto verso il cuore. Attualmente, può essere eseguito da chi ha frequentato uno specifico corso professionale: che sia un corso di massaggio a Taranto, Milano o Roma, la cosa più importante è detenere un attestato per eseguire la professione.

Il massaggio molto spesso viene effettuato utilizzando una musica rilassante in sottofondo e un unguento che viene cosparso in tutto il corpo. Durante tutta la seduta, il massaggiatore alterna diversi movimenti che vanno dai più leggeri a quelli un po’ più energici. Ogni movimento viene rigorosamente eseguito verso la direzione del cuore. Le uniche parti del corpo che vengono massaggiate alla fine sono i piedi ed il collo, mentre tutto il resto viene trattato da subito con l’unguento.

I benefici del massaggio hawaiano

I benefici del massaggio hawaiano sono davvero tanti. Per prima cosa, stimola il rilassamento e il rilascio di tensioni nervose. Difatti, questo tipo di massaggio è un vero toccasana per chi soffre di ansie, stress e nervosismi. Inoltre, riesce ad eliminare anche eventuali tensioni muscolari. Questo perché, lo scopo del massaggio hawaiano è sciogliere tutti quei nodi, tutte quelle tensioni che spesso si accumulano quando si presentano degli eventi negativi.

Controindicazioni del massaggio hawaiano

Non esistono controindicazioni specifiche del massaggio hawaiano: l’unica cosa che dar fastidio al paziente è la sensazione di unto che si percepisce a fine seduta, a causa dell’uso sostenuto di oli essenziali. Ciò può non essere definito un fattore negativo: tutto dipende dal carattere della persona in questione.

avatar
  Subscribe  
Notificami