Perchè le zanzare pungono l’uomo?

Perchè le zanzare pungono l’uomo?
5 (100%) 1 voti

Ne esistono circa 3000 specie di zanzare e sono diffuse in tutto il mondo. Si tratta di insetti a due ali (Ditteri) in grado di percorrere fino a 3 Km in un ora.

Le femmine devono succhiare sangue dall’uomo o dall’animale per ottenere le proteine necessarie alla maturazione delle uova che poi depositano (da 40 a 400) sulla superficie di acqua ferma come stagni, paludi, pozze o anche sottovasi per fiori e piante.

Le zanzare sono insetti piccoli ma molto evoluti, dotati di recettori per il calore e per l’odore, cosicché possono centrare la propria vittima con estrema precisione, anche al buio. Nell’evoluzione hanno imparato a scovare l’uomo seguendo oltre che l’odore umano anche i profumi che utilizza, i fumi delle cotture dei cibi e la luce delle lampadine.

Solo la femmina si nutre di sangue di animali a sangue caldo, mentre il maschio si ciba di nettare e di linfa di piante. Il maschio presenta lunghe antenne sfrangiate con cui percepisce le vibrazioni provenienti dalla femmina.

Le uova di zanzara hanno bisogno di acqua per svilupparsi; le femmine depongono le uova nei fiumi, ristagni d’acqua contenuti in recipienti, per esempio sottovasi, nei cavi degli alberi, ecc. Le uova vengono deposte in una struttura a forma di zattera e ciascuna aggregazione può contenerne sino a 400.

In una settimana le uova si aprono e si formano le larve che vivono sotto il pelo dell’acqua e, poi, si trasformano in ‘pupe’ che danno origine all’insetto adulto in grado di vivere per due settimane o poco più. Alcune specie di questi insetti trasmettono malattie quali la Malaria, Febbre Gialla, Febbre del Nilo, Bottone d’Oriente e altre.

In Italia, scomparsa la Malaria, le punture di zanzara non sono ritenute pericolose, ma solo fastidiose, anche se con l’arrivo di nuove specie di zanzare come la cosiddetta ‘zanzara tigre’ le cose non sono più tanto certe

Come difendersi dalla loro puntura?

La soluzione migliore sarebbe senza ombra di dubbi, quella di coprirsi il più possibile, eppure, quando le alte temperature e l’afa incombono, non sempre sembra essere la scelta più azzeccata. Ecco allora che si può far riferimento a tutta una serie di metodi preventivi onde evitare punture e pruriti fastidiosi.

Il metodo più comune è quello di dotarsi di zanzariere da montare a finestre e porte che si affacciano all’esterno della nostra abitazione, permettendo di evitare l’ingresso di insetti all’interno degli ambienti domestici.

Easypower, costantemente impegnata nella ricerca e commercializzazione di prodotti innovativi, ha realizzato la prima zanzariera magnetica su misura, adatta a tutte le porte e finestre e con sistema di montaggio tutelato da brevetto. La zanzariera magnetica pratica, economica e indistruttibile.

avatar
  Subscribe  
Notificami