Il castello di Lubiana tra cultura e riposo, un idillio estivo

Il castello di Lubiana tra cultura e riposo, un idillio estivo
5 (100%) 1 voti

C’è un lato positivo nelle vite colme di impegni, stress e lavoro che conduciamo. Ed è che i pochi momenti che abbiamo a disposizione per riposare diventano veramente preziosi, e li gustiamo molto più che se vivessimo in una vacanza perenne. In fondo lo diceva un uomo saggio come Plutarco: “il riposo è il condimento che rende dolce il lavoro”. E con l’arrivo della bella stagione abbiamo modo di trascorrere i nostri più che meritati momenti di relax stando a contatto con la natura, vero e proprio antidoto allo stress e alla stanchezza.

Intendiamoci, la natura che ci aiuta a ricaricare le energie non è per forza quella selvaggia di luoghi remoti come la Patagonia o la Micronesia. Ci sono tanti modi per godere degli effetti benefici degli alberi, delle piante e dei fiori: è sufficiente anche trascorrere del tempo in un parco pubblico o in un giardino: sedersi all’ombra di un tiglio frondoso; sdraiarsi per un po’ nell’erba; passeggiare lungo il corso di un fiume; godersi l’aria fresca di una bella notte d’estate.

www.slovenia.info foto di Nea Culpa d.o.o.

Gli sloveni questo l’hanno compreso molto bene. E infatti fanno di tutto per preservare la loro natura rigogliosa, fatta di fitte foreste, grandi fiumi, cime e laghi alpini, colline meravigliose. Ma colgono anche ogni occasione possibile per stare a contatto con essa. Questo accade persino a Lubiana, nonostante sia la capitale del paese e uno dei maggiori centri culturali della Mitteleuropa. Nella città di France Prešeren e Jože Plečnik si trovano grandi parchi e giardini, lunghi viali alberati, e un’infinità di aiuole e zone verdi. Tutti luoghi apprezzatissimi dai lubianesi, che li frequentano assiduamente.

C’è chi va a correre sulla passeggiata lungo il fiume della capitale, la Ljubljanica; chi preferisce fare lunghe pedalate lungo il Sentiero delle rimembranze; chi indugia per un po’ al sole nel parco Špica, godendosi la vicinanza del fiume; e chi, nel weekend, organizza dei veri e propri picnic nel grande parco Tivoli.

foto del www.ljubljanskigrad.si

E che Lubiana sia una capitale verde, anzi verdissima (European Green Capital nel 2016) lo si capisce anche guardando alcune delle sue immagini più iconiche, quelle che ritraggono il colle del Castello. Dai tetti del centro storico emerge una sorta di cupola boscosa, ricoperta da un fitto manto verde di alberi, sormontata dal celebre Castello di Lubiana, il simbolo della capitale. Ebbene, da vicino il colle è proprio ciò che sembra da lontano: un bosco urbano.

Per me non ci sono dubbi, uno dei luoghi più belli per riposarsi è proprio il Castello. Soprattutto durante un viaggio alla scoperta di Lubiana in primavera o estate. La capitale slovena è senz’altro una città rispettosa dei pedoni, e a misura di essere umano. Però anche in vacanza ci si stanca, è un fatto, soprattutto nelle città d’arte. A Lubiana c’è così tanto da vedere e da scoprire che inevitabilmente si finisce per camminare per chilometri e chilometri, tra musei ed edifici carichi di storia, gallerie d’arte, passeggiate lungo il fiume Ljubljanica.

foto del www.ljubljanskigrad.si

Tutto magnifico, ma non per questo meno stancante. Ecco perché, anche in vacanza, sono necessari dei momenti di riposo. Raggiungere il Castello a piedi, lungo i sentieri che risalgono il colle, è più che un’esperienza riposante, è quasi magica. In un batter d’occhio si passa dal centro storico di una capitale straordinaria a un sentiero sterrato circondato da grandi alberi, felci e arbusti. E subito ci si rinfresca all’ombra, si respira l’aria profumata del bosco e si ammirano belle vedute della città.

Arrivando in cima ci si sente in un altro mondo, e si è subito pervasi dall’atmosfera di allegro relax. E nel Castello, che Lovely Trips è fiera di rappresentare sul mercato italiano, c’è l’imbarazzo della scelta per riposarsi e svagarsi un po’. Si può passeggiare in cima alle mura godendosi la vista della capitale. Salire sulla Torre del belvedere per godersi un panorama ancora più ampio, lasciando vagare lo sguardo fino alle Alpi. Partecipare alle iniziative pensate proprio per scoprire la storia del castello e di Lubiana divertendosi, anche con i bambini. Come Fuga dal Castello, un gioco di avventura in cui i partecipanti devono risvegliare il mitico drago di Lubiana superando una serie di prove distribuite in vari luoghi del maniero.

Inoltre ci sono diverse visite guidate, anche tematiche. Come quella dedicata al bel Museo delle marionette, o quella alla scoperta del passato un po’ più oscuro del Castello, animata da attori che fanno rivivere le vicende di uomini e donne passati davvero per le antiche prigioni del Ljubljanski grad. Insomma, le occasioni per svagarsi e divertirsi non mancano. E non bisogna dimenticare il fantastico Caffè Grajska kavarna, un delizioso angolino dove concedersi una bibita fresca, un panino o una fetta di torta. In fondo, che riposo è se non ci si rimette in forze con uno spuntino sano ma gustoso?

www.slovenia.info foto di Jacob Riglin, Beautiful Destinations

Infine, quest’anno c’è anche una nuova iniziativa per concedersi del relax all’aperto nei weekend della bella stagione. Il Castello ha creato l’Angolo dei lettori, uno spazio tutto dedicato alla lettura, per sedersi su una sdraio o dei cuscini sistemati nel prato adiacente alle mura, e sprofondare nel piacere di un buon libro. Un’idea fantastica che permette di vivere dei bei momenti unendo cultura e riposo, nutrendo la mente e ricaricando le energie!

+++++++

Ti potrebbero interessare ...

10 tipi di metallaro che probabilmente conoscete a... Che tipo di metallaro sei? Potresti riconoscerti in uno dei seguenti tipi. O forse no? Capelli lunghi o capelli a zero - Nessun compromesso, mai....
Bel canto ed incanto liberty al Borgo di Chiaia Il 2 giugno, nel giorno della Festa della Repubblica, il bel Borgo di Chiaiaha fatto di nuovo un viaggio nel tempo, ritornando a circa un secolo e mez...
5 motivi per una vacanza in famiglia a Bled Per i bambini, non c’è nulla di meglio di una bella vacanza nella natura incontaminata. Dopo mesi trascorsi al chiuso, tra i banchi di scuola e lo sch...
Grande successo del primo appuntamento di Luoghi S... Il Borgo di Chiaia il 25 aprile scorso è diventato lo scenario del primo appuntamento di "Luoghi Storici e Musica" 2018, ad opera dell'associazione Cu...
+++++++
Articolo creato 2

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto